schliessen

Psicologia dello sport

Psicologia dello sport

Entretien de psychologie du sport

La psicologia dello sport nasce alla fine del 1800 e si sviluppa con le sue tecniche mirate nel corso lungo tutto il 1900. Oggi dall’alto dei suoi oltre 100 anni di esistenza, la psicologia dello sport si occupa delle percezioni, dei pensieri e del comportamento degli atleti e di tutti coloro che hanno una prestazione da fornire in ambito sportivo, artistico, istituzionale e aziendale. Essa, si sforza di spiegarli, prevederli e, se necessario e desiderato, modificarli e allenarli. Il servizio di psicologia dello sport offerto nel quadro di Ars Medica Centro dello Sport è di tipo clinico. Lo psicologo attraveso appuntamenti a distanza o in presenza sostiene e guida l’atleta all’elaborazione di un piano realista per il raggiungimento degli obiettivi agonistici che si desiderano raggiungere. Il servizio di qualità e supportato scientificamente è sottoposto alle linee deontologiche della Federazione Svizzera degli Psicologi.

Il Centro si avvale di Ph.D. Mattia PiffarettiDottore in psicologia e specialista in psicologia dello sport FSP.